· 

Sul Significato di Fudōshin

Uno dei Motti più usati della nostra scuola, che Soke Akiyoshi Yasumoto ama donare sotto forma di calligrafia ai suoi allievi.
E', fra l'altro, un esortazione molto usata nelle arti marziali tradizionali ed in Giappone in generale.

Qui a fianco potete vedere la calligrafia firmata da Soke Yasumoto,  con il suo Hanko (timbro) in rosso ed il Mon del Motohayoshinryu Jujutsu

 

Ma cosa significa Fudōshin?

 

Fudōshin

不動心

 

Letteralmente il significato è "Mantieni il tuo spirito immoto"
ma già leggendo il significato dei Kanji che lo compongono è facile comprendere quanto questa frase abbia un significato più profondo.

Fu significa "Negazione", "No, in nessun modo" , ma significa anche "Brutto" o "Goffo".

Anche in questo caso, un Kanji che ha diversi significati, ma che vengono usati per veicolare un sentimento di negazione, negativo.

 

quella dopo è (dō) che significa letteralmente "Movimento, cambiamento, confusione, spostamento".

 

il radicale di 動 è  力, che dà il senso di "forza" ( oggi è stilizzata, ma sarebbe il pittogramma di un braccio piegato), mentre la parte sinistra 重 vuol dire "pesante". Il concetto dell'intero kanji di "muovere, muoversi, ecc" deriva dall'azione di forza nel muovere/spostare un oggetto pesante (1)

 

Anche in questo caso, molti concetti differenti ma che servono a veicolare una sensazione di movimento/confusione, di sbilanciamento rispetto ad una stabilità. (2)

 

心 (Shin,  Kokoro) include in sé il significato di tre concetti  che in occidente sono molto differenti : "Cuore, Mente, Spirito"; Ma che in Giappone sono racchiusi in una sola parola.
Già da questo particolare si può notare come la mentalità Giapponese (ed orientale) possa essere differente rispetto alla nostra..
Per noi Mente, cuore e Spirito sono in contraddizione, molto spesso si dice che bisogna "Ragionare con la mente e non col cuore".. esiste una intera letteratura basata su questi concetti.
Ma in Giappone, non c'è differenza.
L'Essere è uno, completo, non diviso.
Non c'è contraddizione o contrapposizione, c'è solo l'unione di tutto Sè stesso.

 

Ecco quindi che unendo i significati dei tre Kanji, si comprende il significato profondo di questo motto, e perchè esso sia così importante per un praticante di Arti Marziali ma anche e sopratutto per ogni persona.

perchè Fudoshin significa mantenere la calma, il coraggio, la determinazione, lo spirito immobile anche nei momenti di crisi,  non lasciare che NULLA agiti il nostro spirito nelle avversità.

Fudoshin significa non lasciarsi sopraffare dalle emozioni, dall'ansia, dall'angoscia e mantenere dritta la barra del nostro spirito anche nella peggiore Tempesta, come un capitano che guida la sua nave con determinazione dentro la bufera, conscio del pericolo ma senza lasciarsi prendere dal panico.

 

Il termine migliore per tradurre in italiano Fudoshin è, alla fine "Resistere".
Se andiamo a vedere l'etimologia della parola, leggeremo

 

RESISTENZA

L'etimologia della parola resistenza di ricollega alla radice sanscrita stha- o sta- che esprime l'idea di essere o rendere fermo, saldo (identica radice rintracciabile nel verbo stare), preceduta dal prefisso re- = indietro, che rafforza l'idea di fermezza nella propria posizione. Quindi, resistere significa opporsi saldamente nei confronti di qualcuno o di qualcosa, mantenendo saldamente la propria posizione.

 

 

 

Questo è Fudoshin.

 

ed è per questo che è così importante "Mantenere immobile lo spirito" in periodi come questo che stiamo vivendo nel 2020, con la situazione Pandemica mondiale che potrebbe facilmente farci disperare o sopraffare dall'ansia.
Manteniamo il nostro spirito saldo, guardiamo oltre le difficoltà e lavoriamo per superarle, senza paura.


L. Giopp - Asd doushindojo

 

Concludo citando una poesia di Kipling (3) che ben spiega il concetto, facendoci capire come, alla fine, la mentalità Giapponese non sia così diversa da quella occidentale:

 SE

di Rudyard Kipling

 

Se puoi mantenere la calma quando tutti intorno a te
    la stan perdendo ed a te ne attribuiscono la colpa;


Se tu puoi fidarti di te stesso quando tutti dubitano di te
    ed essere indulgente verso chi dubita;


Se tu puoi aspettare e non stancartene,
    e mantenerti retto se la falsità ti circonda
    e non odiare se sei odiato,
    e malgrado questo non apparire troppo buono ne parlare troppo saggio;


Se tu puoi sognare e non abbandonarti ai sogni;

 

Se tu puoi pensare e non perderti nei pensieri,
    se tu puoi affrontare il Trionfo e il Disastro
    e trattare ugualmente questi due impostori;

 

Se tu puoi sentire la verità che hai dette
    e trasformate dai cattivi per trarre in inganno gli ingenui;

E vedere infranti gli ideali cui dedicasti la vita

 

E resistere e ricostruire con istruenti logori;

 

Se tu puoi fare un fascio di tutte le tue fortune
    e giocarle ad un colpo di testa e croce
    e perdere e ricominciare da capo
    e mai dire una parola di quanto hai pensato;

 

Se tu puoi costringere cuore nervi muscoli
    a resistere anche quando sono esausti,
    e così continuare finchè non vi sia altro in te
    che la volontà che dice ad essi: RESISTETE;

 

Se tu puoi crescere in dominio e mantenerti onesto;
    O avvicinare i grandi e non disdegnare gli umili,
Se nè amici nè nemici possono ferirti;
Se ti curi di tutti, ma di nessuno troppo;

 

Se tu puoi colmare l'inesorabile minuto
    con sessanta secondi di opere compiute

 

Tuo è il mondo e tutto ciò che è in esso

E quel che conta di più, Tu sei un Uomo, figlio Mio.


(1) Grazie Al Dott.  Diego Donadoni per la consulenza linguistica

 

(2) Come abbiamo scritto nella pagina Glossario  La lingua giapponese ha molte omofonie (parole con suono uguale ma di significato diverso) per esempio in questo caso il Kanji (che come scritto significa movimento, cambiamento)  ha lo stesso suono di quello contenuto nel nome della nostra scuola Dōshin (che scriviamo Doushin, la u ha lo stesso significato della lineetta sopra la O e serve ad "allungare" il suono)  : che però significa "Lo stesso, simile".
Ed è ancora diverso dal Kanji Dō 道 che significa "Via, strada".

 

(3) Un grazie a Andy Mc.Cormack  che ha portato alla mia attenzione la poesia di Kipling

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DOUSHIN DOJO

 

doushindojo@gmail.com

 

CF 91019280253 - Iscrizione ASC 32423 – Iscrizione CONI 306925

Contattami

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti