Piccolo Glossario delle Arti Marziali Giapponesi

Praticare un arte marziale o uno sport  richiede di impratichirsi con una terminologia che non è di uso comune, se pensiamo al "breakpoint" del tennis, al "fuorigioco" del calcio per esempio, non sono termini comuni nè hanno alcun significato preciso al di fuori del loro contesto, ma sono importanti se ci si vuole comprendere lo sport quando se ne parla.
Questo è tanto più importante in un Arte Marziale , per di più di origine Giapponese, come il judo e il jujutsu.

 

Se ad esempio, sentite una frase di questo tipo

" Il Sensei ha detto di indossare il Gi e montare sul Tatami"

significa che l'insegnante (Sensei) ha detto di indossare l'uniforme (gi) e montare sul materassino (Tatami) per iniziare a praticare.

L'uso della terminologia giapponese ha un significato preciso, serve a ricordare che si pratica un Arte Antica e con precisi riferimenti storici e culturali.

Inoltre nelle scuole giapponesi i nomi delle tecniche sono generalmente descrittivi della tecnica stessa, e servono a ricordarne il funzionamento, sarà per esempio importante sapere che il "Kote-gaeshi" (Rotazione del polso) è differente  da un "Kote-Ori" (Rottura del polso), e mi aiuterà a ricordare la differenza fra due tecniche all'apparenza simili.

Va poi aggiunto il fatto che le scuole di Arti Marziali usano spesso termini antichi o desueti, spesso quasi sconosciuti ai giapponesi stessi che non abbiano un background marziale..

 

Ecco quindi che un semplice glossario può aiutare a riconoscere alcuni termini, ma non può essere usato come riferimento univoco per le traduzioni dei termini usati in una scuola.

 

 A

 

  • Age Sollevare
  • Arashi Tempesta
  • Ai Spirito.
  • Ashi Piede o gamba.
  • Ate Suffisso indicante le tecniche per colpire.
  • Atemi Colpo, colpire con il corpo l’avversario.
  • Ayumi Marcia.

 

B

 

  • Barai / Harai Spazzare.
  • Bo Bastone.
  • Budo La via della Guerra
  • Bushi guerriero
  • Bushido La via del guerriero.
  • Bushin : Spirito del Combattente

 

C,D

 

  • Chobo  Bastone lungo 182cm
  • Chuden  Grado intermedio di trasmissione della scuola
  • Dan Gradi della cintura nera.
  • De Uscire, avanzato.
  • Densho Ricevere la trasmissione della scuola
  • Do Via, percorso, inteso in senso spirituale.
  • Dojo Luogo della via, più semplicemente la palestra.
  • Dori  controllare, ttrattenere

 

E

 

  • Eri Risvolti (baveri) del keikogi.

 

F,G

 

  • Gaeshi Rivoltare, contrattacco.
  • Gake Agganciamento.
  • Garami Arrotolato, avvolto.
  • Gari Falciare.
  • Gatame Controllo, immobilizzazione.
  • Geiko Allenamento
  • GI abito (vedi Judogi)
  • Go Cinque.
  • Go-kyo Cinque principi, gruppo delle tecniche fondamentali.
  • Goshi / Koshi Anca.
  • Goshin Difesa personale, autodifesa.
  • Goshin-jitsu Tecniche di difesa personale.
  • Gyaku Al contrario, rovesciato.

 

H

 

  • Henka Variazione, interpretazione
  • Hachi Otto.
  • Hadaka A mani nude.
  • Hane Ala.
  • Hanbo mezzo bastone (lungo ~100cm)
  • Hantei Giudizio arbitrale.
  • Hakama : il Pantalone nero tradizionale
  • Hayanava corda veloce (legare in velocità)
  • Hajime Cominciare a combattere.
  • Hara Centro dell’energia posto appena quattro dita sotto l’ombelico.
  • Hidari Sinistra.
  • Hishigi Incassare.
  • Hikkomi Trascinamento a terra.
  • Hiza Ginocchio.
  • Hiji  gomito
  • Hon Fondamentale.
  • Honbu Dojo principale di una scuola
  • Honbucho  responsabile del Dojo principale

 

I

 

  • Ippon Un punto.
  • Ichi uno.
  • irimi entrare
  • Itsutsu Cinque principi.
  • Iaijutsu : l'arte dell'estrazione della spada
  • Iaido: la Via dell'estrazione della spada

 

J

 

  • Jime / Shime Soffocamento, strangolamento.
  • Shime-waza Tecnica di strangolamento.
  • Jitte Particolare arma a tre punte.
  • Jitsu Arte, tecnica.
  • Ju Cedevolezza.
  • Ju Dieci.
  • Ju-do Via della cedevolezza.
  • Judo-gi abito utilizzato nella pratica del Judo.
  • Jutsu arte, tecnica
  • Juji A croce.
  • Ju-jutsu Arte della cedevolezza.

 

K

 

  • Kake Fase finale di una tecnica di proiezione.
  • Kami Da sopra, lato superiore.
  • Kansetsu Leva articolare.
  • Kansetsu-waza Tecniche di leve articolari.
  • Kata Forma
  • Kata spalla
  • Katame Controllo, immobilizzazione.
  • Katana Spada da samurai.
  • Keikogi Abito da allenamento.
  • Ken-do Via della spada.
  • Kesa Fascia, trasversale.
  • Ki Energia.
  • Kiai Unire l’energia.
  • Kihon fondamentale
  • Kime Decisione.
  • Kiri (giri) Tagliare
  • Ko Piccolo (o, con altro Kanji, Antico)
  • Kodachi  piccola spada, vedi anche Wakizashi
  • Koshi Anca.
  • Ko-shiki Cose antiche.
  • Kote polso
  • Kote-gaeshi  ruotare il polso
  • Kote-Ori rompere il polso
  • Ku Nove.
  • Kuatsu  rianimare
  • Kubi Testa, collo.
  • Kuguri scomparire, affondare
  • Kumi-kata Modo di prendere.
  • Kuruma Ruota
  • Kuzure Variante.
  • Kuzushi Squilibrio.
  • Kyu Grado del principiante.
  • Kyu-jitsu Arte dell’arco.

 

L,M

 

  • Ma distanza
  • Mae Avanti.
  • Mae-ukemi Caduta in avanti.
  • Maki-komi Avvolgimento.
  • Maitta Resa, mi arrendo.
  • Matte Interrompere il combattimento.
  • Migi Destra.
  • Morote Due mani.
  • Mudansha senza Dan (chi ha un grado Kyu)

 

N

 

  • Nage Lancio, proiezione.
  • Nage-waza Tecniche di proiezione.
  • Nami Normale.
  • Ne A terra, disteso.
  • Ne-waza Tecniche di lotta a terra.
  • Ni Due.
  • Ninja Uomini dediti sostanzialmente al crimine, mercenari.

 

O

 

  • O Grande.
  • Omote Dritto, Viso (inteso com eparte visibile), contrapposto ad Ura
  • Obi Cintura.
  • Oku : avanzato, davanti
  • Okuden : trasmissione avanzata
  • Okuri Inviato.
  • Osae-komi Mantenere fermi, immobilizzare.
  • Otoshi Caduta sul luogo, far crollare

 

P,Q,R

 

  • Randori Esercizio libero.
  • Rei Rispetto (usato per indicare il saluto)
  • Ren ripetizione, ripetuto
  • Ritsu-rei Saluto dalla posizione in piedi.
  • Roku Sei.
  • Ryo doppio
  • Ryu (o Nagashi) Flusso, fiume, scorrere , inteso come trasmissione della conoscenza

 

S

 

  • Samurai  Colui che serve vedi anche Bushi
  • San Tre.
  • Sankaku Triangolo.
  • Sasae Trattenere.
  • Sensei Maestro.
  • Shi Quattro.
  • Shiai Gara, competizione.
  • ShibuCho  responsabile di Dojo
  • Shichi Sette.
  • Shime / jime Soffocamento.
  • Shinken-shobu Combattimento reale.
  • Shintai Spostamenti.
  • Shio Quadrato, quattro lati.
  • Shisei Posizioni.
  • Soremade Finire il combattimento.
  • Suiei Arte del nuoto in armatura.
  • Sumi angolare.
  • Sutemi Sacrificio.
  • Sutemi-waza Tecnica di sacrificio
  • Suwari posizione inginocchata

 

T

 

  • Tachi   spada (sin. di  Katana)
  • Tai Corpo, posizione.
  • Tai sabaki Rotazione del corpo, schivata.
  • Tani Valle.
  • Tanto Coltello, pugnale ad una lama
  • Tatami Tappeto o stuoia di paglia di riso.
  • Tate Allungato, verticale.
  • Te Mano, braccio.
  • Te-waza Tecnica di mano.
  • Tokui-waza Tecnica preferita, speciale.
  • Tomoe Cerchio.
  • Tori Colui che esegue l’azione.
  • Tsuki  affondo
  • Tsukuri Contatto (in una tecnica di proiezione).
  • Tsuri komi Tirare e sollevare.

 

U,V

 

  • Uchi interno
  • Ude Braccio.
  • Uke Colui che riceve l’azione.
  • Ukemi Caduta
  • Ukeru  ricevere
  • Uki Fluttuante, galleggiante.
  • Ura  rovescio, nascosto
  • Ushiro Indietro, all’indietro.
  • Ushiro-ukemi Caduta all’indietro.
  • Utsuri Spostare.

 

W

 

  • Wakizashi  "compagna del fianco", la spada corta dei samurai
  • Waza Tecnica, arte.
  • Waza-ari Mezzo punto.

 

X,Y

 

  • Yama Montagna.
  • Yoko Laterale.
  • Yoko-ukemi Caduta laterale.
  • Yo-shin Spirito del Salice
  • yubi  dita
  • Yudansha Portatore di dan.

 

Z

 

  • Za-rei Saluto in ginocchio è il saluto più cerimoniale.
  • Zempo salto
Nihongo: Lingua giapponese
Nihongo: Lingua giapponese
Bushi (guerrieri) detti anche Samurai (colui che serve, servitore)
Bushi (guerrieri) detti anche Samurai (colui che serve, servitore)

PICCOLA NOTA SULLA LINGUA GIAPPONESE:

La lingua giapponese è una lingua complessa e ricca di omofonie (parole con lo stesso suono ma scritte con un Kanji diverso e con un significato diverso), è quindi importante cercare di memorizzare almeno le parole più importanti e più utilizzate..

Attenzione però a non fare l'errore di scambiare una parola per un altra, si possono fare errori grossolani...

ad esempio la parola SHIN può essere scritta con  diversi Kanji (ideogrammi) omofoni

  • 真, "vero"
  • 伸, "esteso"
  • 新, "nuovo"
  • 心, "cuore/spirito"
  • 信, "credenza"
  • 進, "progresso"
  • 慎, "umiltà"
  • 晋, "avanzato"
  • 紳, "gentiluomo"

Inoltre, per complicare le cose, ogni ideogramma (Kanji) può essere letto in due modi diversi (detti On e Kun) a seconda se venga usato da solo o in una parola composta..ed alcuni Kanji hanno anche PIU' letture ON!

ad esempio  心, "cuore/spirito" può essere letto come KOKORO o come  SHIN.

 

Abbiamo quindi Parole con lo stesso suono ma significato e Kanji (ideogramma) differenti, ed ogni Kanji può essere letto in due modi differenti. 

 

Da qui sorgono spesso situazioni in cui persone senza vera conoscenza della lingua giapponese, traducono i termini sentiti con significati errati, creando situazioni che possono essere anche al limite del ridicolo o, in casi estremi, anche offensivi per un giapponese che debba leggere o sentire certe frasi sconnesse.

ad esempio, la scuola Mizu Ryu (scuola dell'acqua) è un errore di traslitterazione, in quanto Mizu in giapponese è l'acqua da bere (o in bicchiere)  e non quella che fluisce 洊  (sen) come intendeva chi ne ha tradotto il nome.

 

Nonostante queste difficoltà, è comunque importante avere un infarinatura dei termini più usati in un Dojo , quanto meno per avere una base comune.

;-)

I Numeri in Giapponese
I Numeri in Giapponese
Dojo : il luogo in cui si studia la via, in questa foto il Kodokan, il primo Dojo di Judo
Dojo : il luogo in cui si studia la via, in questa foto il Kodokan, il primo Dojo di Judo
Iaido
Iaido
Ura Nage : Rovescio - Lancio   cioè Lancio rovesciato
Ura Nage : Rovescio - Lancio cioè Lancio rovesciato

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA DOUSHIN DOJO

 doushindojo@gmail.com

CF 91019280253   - Iscrizione ASC 32423 – Iscrizione CONI 306925

 

Contattami

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti